+39 0331 911312
segreteria@ortodontica.it

SEDAZIONE COSCIENTE

TI AIUTIAMO A RILASSARTI E SUPERARE LA “PAURA” DEL DENTISTA!

SEDAZIONE COSCIENTE


la sedazione cosciente è una tecnica che consente di sottoporre un paziente ad un trattamento odontoiatrico eliminando la paura.

Il timore e la paura di essere sottoposti alle cure odontoiatriche (odontofobia – fobia molto diffusa -) potrebbero essere causa di aggravamenti dello stato di salute, in quanto i soggetti timorosi tendono a rimandare tali cure. Purtroppo, la conseguenza non è felice, col passare del tempo si rischia che il dente o i denti debbano essere curati con trattamenti più costosi e complessi. 

Ma c’è un rimedio! I pazienti che tanto temono il dentista oggi hanno la possibilità di farsi curare senza avvertire alcun dolore grazie alla Sedazione cosciente. È una tecnica che trova la sua applicazione ideale principalmente nell’odontoiatria pediatrica.

In realtà, non si tratta di un rimedio adottabile solo per i bambini, bensì può essere impiegato anche per adulti e anziani pervasi dallo stesso timore, particolarmente ansiosi, che provano facilmente dolore o che magari hanno subìto traumi in una precedente esperienza odontoiatrica.

Addirittura, la sedazione cosciente si ritiene sia indicata per soggetti che presentano problemi cardiocircolatori, evitando il rischio di incorrere in emergenze mediche sicuramente non indispensabili.
Unico limite: non è consigliabile la somministrazione a donne nei primi 3 mesi di gravidanza, nei soggetti con gravi malattie psichiatriche, in cura con antidepressivi o nei tossicodipendenti.

MA COS’È? DI COSA SI TRATTA?


Anche chiamata sedo-analgesia o analgesia sedativa, si tratta di una tecnica anestesiologica. Con un’induzione della sedazione molto rapida, si pratica per inalazione con una miscela di ossigeno e protossido d’azoto o con l’utilizzo del Micronoan.

Viene usualmente effettuata l’induzione della sedazione con ossigeno e protossido d’azoto e l’inalazione della miscela:

  • avviene per respirazione attraverso una mascherina nasale
  • presenta percentuali personalizzate
  • prevede breve lasso di tempo (pochi minuti), sia per l’inalazione che per l’eliminazione
  • si tratta di un metodo assolutamente sicuro.

Non va a sostituirsi all’anestetico, l’effetto che si ottiene è il rilassamento del corpo, una sensazione di leggerezza, assenza di fastidio e aumento della soglia del dolore. Il paziente rimane vigile, mantiene il contatto verbale ed è anche collaborativo rispetto ad eventuali richieste dello specialista odontoiatra. Quest’ultimo così avrà modo di lavorare in totale tranquillità e sicurezza anche nei casi più difficili.

Detta tecnica anestesiologica può essere affiancata a qualsivoglia trattamento, dalle semplici cure delle carie a quelle canalari, chirurgico-estrattive, implantologiche, protesiche e gengivali.

Il trattamento con sedazione cosciente è preceduto da un’anamnesi del paziente con valutazione del caso (stato fisico e fattori di rischio) da parte dello specialista. Il paziente in ogni caso sceglierà se sottoporsi, o meno, a questa pratica oggi molto utilizzata e ben definita da protocolli specifici. 

Quindi, non presenta particolari controindicazioni, è un trattamento applicabile su tutti, rende sereno te e il tuo medico odontoiatra durante la terapia: puoi curare i tuoi denti e smettere di avere paura e dolore!

Che cos’è il protossido di azoto?

Il protossido di azoto è una molecola che viene assorbita molto rapidamente dall’organismo, ma che il corpo non trattiene né modifica. Ciò significa che nell’organismo non resta alcuna traccia di protossido di azoto dopo il trattamento. Il procedimento è semplice: al paziente viene applicata una mascherina nasale tramite cui inala il protossido di azoto. L’effetto si nota già dopo pochi minuti. Lo stato di ansia viene prevenuto e si nota subito un chiaro rilassamento nel paziente. Dopo il trattamento, l’inalazione di protossido di azoto viene interrotta e l’effetto scompare dopo 5-10 minuti.

Come si stente il paziente?

Il paziente si sente tranquillo, prova uno stato emotivo gradevole e non sente alcuna paura.

 

Quali effetti collaterali possono verificarsi?

In rari casi possono verificarsi vertigini, ma questa condizione si elimina immediatamente con l’inalazione di ossigeno puro. Casi di allergia non sono noti. L’inalazione del protossido non comporta alcuna restrizione fisica: dopo il trattamento il paziente può lasciare lo studio medico da solo e riprendere la sua routine quotidiana.

Chi può usare il protossido di azoto?

Il protossido di azoto è utilizzabile sia dagli adulti che dai bambini. In particolare favorisce le cure nei pazienti che hanno paura del trattamento odontoiatrico o che hanno una percezione del dolore al di sopra della media.